SENTENZA CGT2G LOMBARDIA - del 11/4/2024 - N. 1038 - in tema di accertamento tributario, è tempestiva la notifica del relativo avviso a mezzo del servizio postale, quando l’atto sia stato spedito prima dello spirare del termine a tal fine fissato dalla legge, a nulla rilevando che la consegna al destinatario sia avvenuta successivamente, poiché il principio secondo cui gli effetti della notificazione si producono per il notificante al momento della consegna del piego al personale del servizio postale e per il destinatario al momento della ricezione dell’atto, ha carattere generale e trova applicazione non soltanto con riferimento agli atti processuali, ma anche in relazione agli atti di imposizione tributaria (cfr. Cass. Civ. 17/12/2019, n. 33277).
Giurisprudenza Accertamento e RiscossioneGiurisprudenza IMUGiurisprudenza TARIPrimo Pianotributi in genere

Tributi locali – Accertamento – Notifica a mezzo posta – Scissione dei termini

Print Friendly, PDF & Email