TRIBUTI IN GENERE – Cassazione – Ordinanza 1354 del 18/1/2019 – Verbale di pubblico ufficiale – Insuperabile valore probatorio in caso di mancata querela di falso

E tale conclusione – incentrata sulla inidoneità della contestazione probatoria mossa dalla società contribuente, in quanto non tradottasi nella proposizione di querela di falso – attesta che il giudice di appello ha esaminato il punto fondamentale di causa, dando sintetica ma congrua motivazione delle fonti del proprio convincimento; appunto nel senso

Leggi di più

Share

TRIBUTI LOCALI – Cassazione – Ordinanza 26579 del 22/10/2018 – Contraddittorio – Obbligo – Non sussiste

“…principio affermato dalle Sezioni Unite di questa Corte  (Cass. 9 dicembre 2015, n. 24823), che, limitato l’ambito di applicabilità dell’art. 12, comma 7, della 1. n. 212/2000 ai soli casi di accessi, ispezioni o verifiche presso il locali del contribuente, hanno chiarito che «in tema di tributi c.d. non armonizzati,

Leggi di più

Share

TRIBUTI IN GENERE – Cassazione – Ordinanza 25135 del 10/10/2018 – Avviso bonario – Istanza annullamento – Diniego

Questa Corte ha più volte affermato in materia che il diniego dell’annullamento di atto richiesto, sollecitando il potere di autotutela dell’ente impositore, può essere impugnato dal contribuente solo per motivi riguardanti la legittimità del rifiuto e non già per contestare la fondatezza della pretesa tributaria (cfr., Cass. sez. 6-5, ord. 9 aprile 2018, n.

Leggi di più

Share

TRIBUTI IN GENERE – Cassazione – Sentenza 22330 del 13/9/2018 – Ravvedimento operoso parziale – Inammissibile

Questa Corte, con affermazione di principio cui va data continuità, ha già ritenuto che «in tema di sanzioni amministrative per , violazioni di norme tributarie, ai sensi dell’art. 13, comma 2, del d.lgs. n. 472 del 1997, è inammissibile il ravvedimento operoso parziale, in quanto la norma pone come condizioni

Leggi di più

Share

TRIBUTI IN GENERE – Cassazione – SS.UU. – Sentenza 20681 del 9/8/2018 – Potestà regolamentare dei Comuni – Limiti e funzione

mentre le Regioni sono poste su di un piano di assoluta pariteticità con lo Stato, gli enti locali minori esercitato un potere regolamentare ai sensi dell’art. 117, comma 6, della Cost. e dell’art. 52 del D.Igs n. 446 del 1997, cioè attraverso una fonte normativa sub primaria. Infatti pur essendo

Leggi di più

Share

TRIBUTI IN GENERE – Cassazione – Ordinanza 20367 del 31/7/2018 – Atto non impugnato – Rimborso – Non spetta

Trova dunque applicazione, nella fattispecie in esame, il principio di diritto espresso da questa Corte (cfr. Cass. sez. 5, 15 gennaio 2007, n. 672) secondo cui «In tema di contenzioso tributario, la valorizzazione del silenzio-rifiuto dell’Amministrazione al fine di individuare un atto impugnabile da parte del contribuente si giustifica solo

Leggi di più

Share

TRIBUTI IN GENERE – Cassazione – Ordinanza 16166 del 19/6/2018 – Accertamento – Notifica a mezzo raccomandata a.r. – Relata – Non necessita

la notifica degli avvisi di accertamento è avvenuta direttamente per il tramite del servizio postale, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento. Detta modalità è anche espressamente prevista dall’art. 1, comma 161 della 1. 27 dicembre 2006, n. 296 con riferimento agli enti locali e questa Corte ha più volte

Leggi di più

Share

TRIBUTI IN GENERE – Cassazione Sez.UU. – Sentenza 10266 del 27/4/2018 – Firma digitale – Formato – Valido anche il pdf

Tirando le fila sparse del discorso sin qui condotto, si deve escludere che le disposizioni tecniche tuttora vigenti (pure a livello di diritto dell’UE) comportino in via esclusiva l’uso della firma digitale in formato CAdES, rispetto alla firma digitale in formato PAdES. Né sono ravvisabili elementi obiettivi, in dottrina e

Leggi di più

Share