TARI – CTP NA – Sentenza 8350 del 25/11/2020 – Rifiuti assimilati – Smaltimento in proprio – No esenzione

“la libera scelta da parte del privato di smaltire in proprio i rifiuti ordinari o assimilati è senz’altro legittima, potendo il privato avere interesse ad uno smaltimento più sollecito o comunque migliore rispetto a quello comunale. Tale scelta, tuttavia, non esenta dal pagamento della tassa né vi è ricollegata alcuna

Leggi di più

Share

TARSU/TIA – Cassazione Sentenza n. 4602 del 28/2/2018 – Denuncia variazione – Irretroattività

“La finalità di questa disciplina è quella – da un lato – di fare salvo il diritto del contribuente di comunicare in ogni momento all’ente impositore la variazione delle condizioni di applicabilità della tariffa precedentemente emerse; e – dall’altro – di escludere che tale comunicazione possa esplicare efficacia retroattiva. Se

Leggi di più

Share

TIA – Cassazione – Ordinanza n.3184 del 9/2/2018 – Iscrizione a ruolo – Non necessita previo accertamento

che il D.Lgs. n. 507 del 1993, art. 72, comma 1, in tema di tassa sui rifiuti, consente ai Comuni di procedere direttamente alla liquidazione della tassa ed alla conseguente iscrizione a ruolo, senza necessità di adottare e notificare un avviso di accertamento, soltanto nei casi in cui la liquidazione

Leggi di più

Share

TARSU/TARI – Cassazione – Ordinanza n.26637 del 10/11/2017 – Impossibilità di produrre rifiuti – Desumibile solo da elementi oggettivi e permanenti

“i residui prodotti in un deposito o magazzino non possono essere considerati residui del ciclo di lavorazione, per cui risulta ininfluente che possano essere qualificati o meno come rifiuti assimilati agli urbani.

Leggi di più

Share