Giurisprudenza IMUIMU

L’IMU maturata dopo la dichiarazione di fallimento integra un’uscita di carattere specifico che grava in prededuzione su quanto ricavato dalla liquidazione dell’immobile, anche se oggetto di ipoteca

Print Friendly, PDF & Email

In base alla lettura combinata della l. fall., artt. 111,111-bis e 111-ter, l’IMU maturata dopo la dichiarazione di fallimento rientra tra le spese sostenute per la conservazione, amministrazione e liquidazione dell’immobile ed integra una “uscita di carattere specifico”, a norma della l. fall., art. 111-ter, che grava in prededuzione su quanto ricavato dalla liquidazione dell’immobile, anche se oggetto di ipoteca.

18882