Legittimo il sollecito dell’azienda al Comune per l’approvazione del Regolamento

L’istanza di cui trattasi è stata formulata in quanto la ricorrente ritiene di
poter trarre beneficio dall’applicazione del regolamento di cui all’art. 1,
commi 816 e seguenti, della legge n. 816/2019.

L’istanza della ricorrente, come risulta da quanto esposto, non appare
manifestamente infondata, poiché la menzionata normativa di rango primario
impone effettivamente ai Comuni di adottare gli atti di natura regolamentare
idonei a disciplinare il canone di cui si è detto.
Ne consegue che l’Amministrazione intimata avrebbe dovuto certamente
riscontrare la richiesta della società

Share

Written by: