Il proprietario paga l’IMU sull’immobile occupato abusivamente

E’ tenuto al pagamento dell’IMU il proprietario a cui è stata abusivamente sottratta la disponibilità dell’immobile di sua proprietà. A tale conclusione è giunta la CTR del Lazio in accordo con le tesi prospettate dall’Ufficio. Spiegano i giudici che la temporanea perdita del possesso dell’immobile per occupazione abusiva non costituisce una sorta di causa atipica di esenzione dal pagamento dell’IMU.  Ai fini tributari, infatti, i soggetti passivi dell’IMU devono essere individuati tra coloro che sono titolari del diritto di proprietà dell’immobile o di altro diritto reale di godimento. Nel caso di specie, la perdita di possesso dell’immobile da parte del proprietario non è intervenuta a favore di altro soggetto, a sua volta titolare di un diritto relae di godimento, ma di semplici occupanti abusivi.

Share

Written by: