Il termine derogatorio per il 2021 per la deliberazione delle tariffe e regolamento Tari/Tariffa corrispettiva

L’art. 30, comma 5, del D.L. 41/2021 in sede di conversione alla Camera prevede il termine del 30 giugno 2021. Limitatamente all’anno 2021, in deroga all’articolo 1, comma 169, della legge27 dicembre 2006, n. 296 e all’articolo 53, comma 16, della legge 23 dicembre 2000,n. 388, i comuni approvano le

Leggi di più

Share

Entro quando deve essere effettuata la comunicazione di fuoriuscita dal servizio pubblico da parte delle Utenze Non Domestiche?

La scelta delle utenze non domestiche di cui all’articolo 238, comma 10, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, deve essere comunicata al comune, o al gestore del servizio rifiuti in caso ditariffa corrispettiva, entro il 30 giugno di ciascun anno, con effetto dal 1° gennaio dell’anno successivo. Solo

Leggi di più

Share

2021: qual’è il termine per la deliberazione delle tariffe e regolamento Tari/Tariffa corrispettiva?

L’art. 30, comma 5, del D.L. 41/2021 in sede di conversione alla Camera prevede il termine del 30 giugno 2021. Limitatamente all’anno 2021, in deroga all’articolo 1, comma 169, della legge27 dicembre 2006, n. 296 e all’articolo 53, comma 16, della legge 23 dicembre 2000,n. 388, i comuni approvano le

Leggi di più

Share

2019 DOMANDE SUI TRIBUTI LOCALI

DOMANDE SUI TRIBUTI LOCALI Domanda: ImuLa Corte di cassazione con sentenza 2901/2017 ha sostenuto che gli effettidell’attribuzione della qualifica di edificabilità decorrono dal primo gennaio dell’annosuccessivo a quello di adozione dello strumento urbanistico generale. Tanto, inragione del fatto che l’articolo 5, Dlgs 504/92, individua come base imponibile ilvalore di mercato

Leggi di più

Share