Per la diffusione di messaggi pubblicitari lo Stato e gli Enti territoriali sono assoggettati al nuovo canone unico patrimoniale

L’imprecisa definizione e circoscrizione del presupposto impositivo per le componenti pubblicitarie confrontata con il mutato regime delle esenzioni disposte per legge evidenzia il mutamento del quadro normativo e solleva il problema dell’assoggettamento al prelievo della pubblicità effettuata dallo Stato e dagli Enti territoriali

Leggi di più

Share

Memoria ARERA 20 maggio 2021 209/2021/I/rif

Con la presente memoria, l’Autorità riferisce sugli sviluppi relativi all’elaborazione di uno dei provvedimenti regolatori principali che la stessa si accinge a predisporre, consapevole della rilevanza che esso assume per i cittadini, per le Istituzioni pubbliche attive nel settore dei rifiuti, nonché per l’intero tessuto economico ed industriale. Infatti, l’Autorità

Leggi di più

Share

La fuoriuscita dal servizio pubblico da parte delle Utenze Non Domestiche

L’art. 30 comma 5 del Dl 41/2021 in sede di conversione alla Camera stabilisce che la scelta delle utenze non domestiche di cui all’articolo 238, comma 10, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, deve essere comunicata al comune, o al gestore del servizio rifiuti in caso ditariffa corrispettiva,

Leggi di più

Share

Il termine derogatorio per il 2021 per la deliberazione delle tariffe e regolamento Tari/Tariffa corrispettiva

L’art. 30, comma 5, del D.L. 41/2021 in sede di conversione alla Camera prevede il termine del 30 giugno 2021. Limitatamente all’anno 2021, in deroga all’articolo 1, comma 169, della legge27 dicembre 2006, n. 296 e all’articolo 53, comma 16, della legge 23 dicembre 2000,n. 388, i comuni approvano le

Leggi di più

Share

Regolamenti e tariffe TARI: adempimenti da parte dei comuni

  I regolamenti e le delibere di determinazione delle tariffe della TARI devono essere approvati dal comune entro il termine fissato dalle norme statali per la deliberazione del bilancio di previsione, come previsto per la generalità dei tributi locali dall’art. 1, comma 169, della legge 27 dicembre 2006, n. 296,

Leggi di più

Share

Dl “Sostegni” : extra-time per i tributi sugli spazi pubblici

Tre mesi in più al versamento del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria e di quello per l’occupazione delle aree demaniali destinate a mercati https://www.fiscooggi.it/rubrica/normativa-e-prassi/articolo/funzionario-sede-esecuzione-puo-accettare-pagamento-del Con l’articolo 30, il decreto “Sostegni”, con l’intento di dare ancora un po’ di respiro alle attività turistiche, ha previsto la proroga di

Leggi di più

Share

Il funzionario in sede di esecuzione può accettare il pagamento del debitore

  L’ufficiale che prende le somme dal soggetto esecutato, evitandogli il pignoramento, non vìola il divieto di incasso diretto, anche se è nominato dal soggetto affidatario della riscossione https://www.fiscooggi.it/rubrica/normativa-e-prassi/articolo/funzionario-sede-esecuzione-puo-accettare-pagamento-del Si al pagamento da parte del debitore esecutato direttamente nella mani del funzionario della riscossione che opera in sede di esecuzione

Leggi di più

Share

Dal 2021 Tefa e Tari si separano e nascono nuovi codici tributo

    Consentiranno di versare il tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente, assolto fino al 2020 in modalità cumulativa con la tassa sui rifiuti   Istituiti nuovi codici tributo, da utilizzare tramite F24 e F24Ep, per il versamento del “Tefa”, il tributo sulla tutela ambientale

Leggi di più

Share