Il funzionario in sede di esecuzione può accettare il pagamento del debitore

  L’ufficiale che prende le somme dal soggetto esecutato, evitandogli il pignoramento, non vìola il divieto di incasso diretto, anche se è nominato dal soggetto affidatario della riscossione https://www.fiscooggi.it/rubrica/normativa-e-prassi/articolo/funzionario-sede-esecuzione-puo-accettare-pagamento-del Si al pagamento da parte del debitore esecutato direttamente nella mani del funzionario della riscossione che opera in sede di esecuzione

Leggi di più

Share

Proroga al 31 maggio 2021 della sospensione delle attività di riscossione e della notifica delle cartelle

Ministero dell’Economia e delle FinanzeUfficio Stampa Comunicato n. 88Proroga al 31 maggio 2021 della sospensione delle attività di riscossione e della notifica delle cartelle Il Ministero dell’Economia e delle Finanze comunica che è in corso di definizione ilprovvedimento normativo che differirà al 31 maggio 2021, il termine di sospensione delle

Leggi di più

Share

Ravvedimento operoso

Soppressa la norma che limitava la regolarizzazione extralarge alle sole violazioni in materia di imposte e tasse amministrate dall’Agenzia delle entrate nonché di diritti doganali e accise https://www.fiscooggi.it/rubrica/analisi-e-commenti/articolo/ravvedimento-operoso-ultrannuale-esteso-tributi-comunali-e Per incentivare ancora di più i contribuenti a rimediare spontaneamente alle inosservanze degli obblighi tributari, il collegato fiscale alla legge di bilancio

Leggi di più

Share

La tassazione in Italia: lo stato dell’arte

Dossier camera http://documenti.camera.it/leg18/dossier/pdf/FI0141.pdf?_1620637459734 Nell’attualecontestoemergenzialeeallalucedellerisorsemesseadisposizioneconilRecoveryFundeuropeo,tra le riforme che accompagnano il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza(gennaio 2021) il documento indica -come preannunciato dalle Linee guida(settembre 2020) -la riforma di alcune componenti del sistema tributario italiano:inparticolare,siintendeprocedereadunarevisionedellatassazioneperridurreilcuneofiscalesullavoroetrasferirel’onerefiscaleadaltrevocie,ingenerale,“dallepersoneallecose”,ancheinrispostaainumerosisollecitiprovenientidalleistituzionieuropee.IlcoinvolgimentodelParlamentonell’attuazionedellariformafiscale,cheavverràattraversoundisegnodileggedelega,vieneassicuratomedianteladefinizionedeiprincipiecriteridirettivie,inseguito,nell’espressionedeiparerisuidecretiattuativi.Atalescopo,l’11 novembre 2020 laVICommissioneFinanzedellaCameraela6°CommissioneFinanzeetesorodelSenatohannodeliberatounavastaindagineconoscitivapreordinataallariformafiscale,perraccogliereleistanzedeidiversiportatoridiinteressieapprofondireleprincipaliquestioniaperte.Laleggedibilancioperil2021(leggen.178del2020,articolo1,commida2a7)haistituitounFondo,conunadotazionedi8.000milionidieuroperl’anno2022e7.000milionidieuroadecorreredall’anno2023perinterventidiriformadelsistemafiscale,darealizzareconappositiprovvedimentinormativi.AlFondosonodestinatealtresì,risorsestimatecomemaggiorientratepermanentiderivantidalmiglioramentodell’adempimentospontaneo.UnaquotadelFondononinferiorea5.000milionidieuroenonsuperiorea6.000milionidieuroadecorreredall’anno2022èdestinataall’assegnouniversaleeaiserviziallafamiglia.

Leggi di più

Share

Le entrate delle regioni e degli enti locali

In seno all‘emergenza economico-sanitaria legata alla diffusione del COVID-19, specifici interventi hanno riguardato anche il prelievo fiscale degli enti territoriali, sotto forma di rimodulazione delle scadenze degli adempimenti o loro posticipo. Si tratta di misure destinate ad avere efficacia temporanea e legata alla predetta emergenza. Per ulteriori informazioni si rinvia

Leggi di più

Share

Tassi di interesse per il versamento, la riscossione e i rimborsi dei tributi

L’esigenza manifestata dal legislatore di intervenire sulla disciplina dei tassi di interesse in materia fiscale deriva da una disciplina frammentata e stratificatasi nel tempo. Attualmente infatti la misura di detti interessi è diversa sia secondo il tributo, sia secondo la fase del procedimento di accertamento o riscossione, nonché secondo la tipologia di adempimento (spontaneo

Leggi di più

Share

L’Agenzia delle entrate-Riscossione

L’Agenzia delle entrate-Riscossione Il decreto-legge n. 193 del 2016 ha disposto – a decorrere dal 1° luglio 2017 – lo scioglimento di Equitalia (ad esclusione di Equitalia Giustizia) e l’istituzione dell’Agenzia delle entrate-Riscossione, ente pubblico economico sottoposto all’indirizzo e alla vigilanza del Ministro dell’economia e delle finanze. Agenzia delle entrate-Riscossione

Leggi di più

Share

Partecipazione degli enti locali al contrasto all’evasione fiscale

Partecipazione dgli enti locali al contrasto all’evasione fiscale In applicazione del principio di sussidiarietà e al fine di rafforzare gli strumenti della lotta all’evasione fiscale, il legislatore ha complessivamente previsto un maggior coinvolgimento degli Enti territoriali nell’attività di accertamento e riscossione. Il decreto fiscale 2019 ha prorogato all’anno 2021 l’attribuzione ai comuni dell’incentivo previsto per la

Leggi di più

Share

Riscossione delle entrate locali

Riscossione delle entrate locali L’articolo 17-bis  del decreto semplificazioni  (decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76) novella la disciplina inerente all’accesso alle informazioni presenti nell’Anagrafe tributaria da parte degli enti locali e dei soggetti affidatari del servizio di riscossione, specificando che tale accesso è consentito anche ai dati e alle informazioni relativi a

Leggi di più

Share

Pubblicati i dati delle entrate tributarie 2020

Sul sito del Dipartimento delle Finanze-MEF sono consultabili i dati delle entrate tributarie 2020. In sintesi, lo scorso anno, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica sono state pari a 446.796 milioni di euro con una diminuzione del 25.183 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno 2019 (-5,3%). La variazione negativa riflette sia il peggioramento del

Leggi di più

Share