Tari edifici della chiesa cattolica Cassazione civile sez. VI, 18/05/2021, n.13375

Cassazione civile sez. VI, 18/05/2021, (ud. 10/02/2021, dep. 18/05/2021), n.13375 La Suprema Corte chiarisce che la TARI ha valenza specifica di corrispettivo del servizio di raccolta rifiuti e non di tributo, per cui l’Istituto pontificio non è esente dal relativo pagamento secondo le previsioni dei patti lateranensi, art. 16, che

Leggi di più

Share

Dossier del Servizio studi della Camera dei deputati su Accertamento e riscossione

      La legge di bilancio 2021 (articolo 1, ai commi da 2 a 6) istituisce un Fondo con una dotazione di 8.000 milioni di euro per l’anno 2022 e 7.000 milioni di euro a decorrere dall’anno 2023 per interventi di riforma del sistema fiscale, da realizzare con appositi

Leggi di più

Share

Memoria ARERA 20 maggio 2021 209/2021/I/rif

Con la presente memoria, l’Autorità riferisce sugli sviluppi relativi all’elaborazione di uno dei provvedimenti regolatori principali che la stessa si accinge a predisporre, consapevole della rilevanza che esso assume per i cittadini, per le Istituzioni pubbliche attive nel settore dei rifiuti, nonché per l’intero tessuto economico ed industriale. Infatti, l’Autorità

Leggi di più

Share

Schema di modifiche del regolamento IFEL per l’applicazione della TARI, in recepimento delle disposizioni di cui al d.lgs. 116/2020

Roma, 25 maggio 2021 Sommario degli articoli/argomenti oggetto di modifica Articolo X1 – Definizioni In questo articolo viene regolamentata la classificazione dei rifiuti. Il d.lgs. 116/2020, prevede infatti una nuova classificazione dei rifiuti, che ora sono urbani, speciali, pericolosi, non pericolosi. Non esistono più i rifiuti assimilati agli urbani e

Leggi di più

Share

Schema di regolamento TARI di recepimento del d.lgs 116/2020 predisposto da IFEL

Roma, 25 maggio 2021Nota introduttiva allo schema di Regolamento TARI adeguato alle disposizioni del d.lgs. n. 116 del 2020 PremessaAnche nel 2021 la gestione del prelievo sui rifiuti continua ad essere investita datrasformazioni che impattano fortemente su un sistema già interessato, a partire dal2020, da un altro e importante cambiamento

Leggi di più

Share

Tassa di soggiorno – Strutture turistico-ricettive – Gestore della struttura ricettiva – Soggetto responsabile del pagamento dell’imposta di soggiorno e del contributo di soggiorno – Articolo 4, Dlgs 14 marzo 2011, n. 23

Con la sentenza 6 maggio 2021 n. 159 la Corte dei conti per la Regione Lombardia, sezione giurisdizionale, ha stabilito che solo dopo l’entrata in vigore dell’articolo 180, comma 3, del Dl 19 maggio 2020 n. 34. i gestori delle strutture ricettive sono responsabili d’imposta con diritto di rivalsa dell’imposta

Leggi di più

Share